Tre rapine a raffica per comprarsi la droga. Preso venticinquenne

Tre rapine a raffica per comprarsi la droga. Preso venticinquenne

Galeotta la Golf nera

CUGLIATE FABIASCO - I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Luino, coadiuvati dai colleghi delle Stazioni di Cuvio e Marchirolo, hanno arrestato a Cugliate Fabiasco un 25enne rumeno, residente a Cuvio, responsabile di tre rapine, di cui una tentata e di porto abusivo di armi e possesso di sostanze stupefacenti.

L’uomo, noto alle forze dell’ordine, sabato sera si è presentato, con il volto coperto in una sala giochi di Cuveglio, e minacciando i presenti con un coltello, si è fatto consegnare l’incasso dell’esercizio pubblico, pari a oltre 2500 euro. L’altro ieri il 25 enne, utilizzando la stessa tecnica, ha rapinato prima un minimarket di Besozzo, facendosi consegnare del proprietario del negozio l’incasso di 350 euro, poi ha tentato di rapinare un’attività commerciale di Cugliate Fabiasco.

I militari luinesi già sabato sera, avevano raccolto importanti elementi, che si sarebbero rivelati fondamentali per l’identificazione dell’uomo. Raccogliendo la denuncia della vittima ed alcune testimonianze, i carabinieri avevano collegato il rapinatore a una Volkswagen Golf di colore nero. Ulteriori accertamenti e alcune segnalazioni hanno chiuso il cerchio sul 25enne rumeno.

Dopo aver commesso la rapina a Besozzo, l’autovettura dell’interessato è stata vista parcheggiata a Cugliate Fabiasco, dove i carabinieri hanno istituito un servizio di osservazione, circondando l’area. Il rapinatore è arrivato poco dopo aver fallito l’ultimo obiettivo. Ad attenderlo a breve distanza c’erano i carabinieri, che l’hanno bloccato.

Nel corso della perquisizione personale i carabinieri hanno rinvenuto parte della refurtiva (50 euro), nonché un grammo di cocaina, circostanza che avvalora l’ipotesi che il 25 enne abbia utilizzato il denaro rapinato per acquistare stupefacente.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Telegram Ti è piaciuto quest’articolo? Iscrivendoti al servizio Telegram, potrai ricevere le notizie più importanti direttamente sul tuo smartphone. Clicca qui per iscriverti
Articoli più letti