Museo del Tessile, il parco raddoppia. E sarà davvero un divertimento per tutti
Basta vandalismi: il parco del Museo del Tessile diventerà un salotto

Museo del Tessile, il parco raddoppia. E sarà davvero un divertimento per tutti

Entro primavera pronta la nuova area giochi accessibile anche ai bimbi disabili. Ma non solo: dopo i vandalismi parte il piano di restyling e arriva il pattinaggio

BUSTO ARSIZIO - Al Museo del Tessile il parco giochi raddoppia. E sarà accessibile anche per i bambini diversamente abili. «Sarà pronto per la primavera» annuncia l’assessore ai lavori pubblici Paola Reguzzoni, che svela le novità previste nell’ambito del secondo lotto dei lavori di sistemazione del complesso del Museo del Tessile. Operazione da mezzo milione di euro, che segue il primo lotto di opere di riqualificazione, anch’esso da 500mila euro, ultimato nelle scorse settimane, cui seguirà un terzo lotto, per altri 500mila euro.

Il primo di tutta Busto

L’obiettivo è il restyling completo del complesso dell’ex Cotonificio Bustese e del suo parco, tra i più frequentati a Busto. La novità più rilevante riguarda la realizzazione del primo “parco inclusivo” della città. Infatti l’area giochi del parco, sul lato che si affaccia su via Volta, verrà totalmente rinnovata, visto che in passato ha subito vari, beceri, vandalismi. «È previsto un raddoppio degli spazi dedicati ai giochi per i bambini - annuncia l’assessore Paola Reguzzoni - ma soprattutto verranno installati dei giochi che saranno anche a misura di disabili, quindi che potranno essere utilizzati da tutti i bambini senza distinzioni. Contiamo di realizzare questa parte di lavori tra febbraio e marzo, in modo tale da poter rendere fruibile l’area giochi già in primavera, all’arrivo della bella stagione». Un investimento importante, visto che i giochi accessibili anche ai bambini diversamente abili (come altalene, dondoli e altro) sono più costosi di quelli tradizionali, ma che risponde ad una precisa linea di indirizzo della giunta, da allargare presto anche ad altri parchi giochi in città. «L’auspicio, anche per il valore particolare dell’iniziativa, è che stavolta i giochi non vengano presi di mira dai vandali come succedeva in passato - afferma Reguzzoni - fondamentale per evitare i vandalismi è il fatto di aver realizzato la recinzione per dividere la parte di parco in cui è presente l’area giochi dalla zona bar ed eventi: in questo modo l’area giochi non sarà più accessibile negli orari serali in cui il complesso del Museo è ancora aperto».

Memoriale e tensostruttura

Sempre nell’ambito del secondo lotto del restyling del parco del Tessile, verrà ripristinata la pavimentazione dei percorsi pedonali, oggi danneggiata in più punti, e verrà inoltre creato, a cura degli Alpini che hanno la loro sede all’interno del complesso di villa Ottolini Tosi, una sorta di memoriale della Prima Guerra Mondiale nella zona della collinetta. Con il terzo lotto, infine, si procederà alla creazione di una tensostruttura per la copertura parziale dell’ex pista di ghiaccio («le serpentine sono rotte e con il completamento del palaghiaccio non se ne ravvisa più la necessità» sottolinea l’assessore), che sarà riconvertita per il pattinaggio a rotelle.


© RIPRODUZIONE RISERVATA