Piccoli uomini e piccole donne?  No, lo dice lo spot: sono solo bimbi
Nic Bello delle Iene durante il finto colloqui di lavoro ad alcuni bambini (Foto by Varese Press)

Piccoli uomini e piccole donne?

No, lo dice lo spot: sono solo bimbi

Il Ponte del Sorriso rilancia un “finto colloquio” girato nel 2013 e fa subito il botto. In poche ore lo vedono in quindicimila. Crivellaro: «Dobbiamo rispettare la loro età»

VARESE - Bambini come adulti in un video per il Ponte del Sorriso. La Onlus varesina ha pubblicato il divertentissimo spot, ideato appositamente da Saatchi&Saatchi, per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza di costruire un ospedale davvero a misura di bambino.
Quindicimila persone raggiunte e quasi cinquemila visualizzazione in pochissime ore. Il video donato al Ponte del Sorriso Onlus dai big della comunicazione pubblicitaria sta spopolando sul web.

«Ci è stato regalato dall’agenzia di comunicazione Saatchi&Saatchi e dalla Movie Magic nel 2013 – spiega Emanuela Crivellaro della Onlus – In pochi lo videro, abbiamo quindi deciso di rilanciarlo e associarlo ad un’importante causa, quella della donazione del 5 per mille».
Lo spot è stato concepito proprio per sensibilizzare l’opinione pubblica sul concetto dei bambini, «che tali sono e come piccoli vanno trattati – sottolinea – Siamo abituati a vederli nei panni di piccoli uomini e piccole donne, soprattutto nel campo della comunicazione, invece nel nostro di campo, quello ospedaliero, non possono assolutamente essere considerati come adulti».

Tutti gli approfondimenti su La Provincia di Varese in edicola giovedì 16 aprile.


© RIPRODUZIONE RISERVATA