Tradizione e novità per la festa degli Alpini. Ecco quasi 300 corse e navette speciali
Ieri la presentazione (Foto by Varese Press)

Tradizione e novità per la festa degli Alpini. Ecco quasi 300 corse e navette speciali

Comune di Varese, Alpini e Autolinee Varesine mettono a disposizione i mezzi pubblici a 2 euro nelle giornate del 10 e del 12 per arrivare all’evento

VARESE - È tutto pronto per la Festa della Montagna, il tradizionale evento organizzato dal Gruppo Alpini di Varese, che dal 9 al 15 agosto animerà la vetta del Campo dei Fiori. Ieri mattina a Palazzo Estense si è tenuta la presentazione della festa e sono state comunicate importanti novità relative al trasporto pubblico. Grazie alla collaborazione tra Comune, Autolinee Varesine e Alpini, quest’anno saranno messe a disposizione un totale di circa 300 corse per la Festa, con due giorni in più di navette speciali.

L’assessore alla Mobilità, Andrea Civati, e Marco Regazzoni di Autolinee Varesine hanno presentato le novità: al classico servizio di Ferragosto si aggiungono le date del 10 e del 12 agosto, giorni in cui tra le 17.40 e le 23.45 sarà possibile salire al Campo dei Fiori solo con il trasporto pubblico, con la chiusura della strada alle auto all’altezza del bivio con il Sacro Monte. A partire dalle 17.40, dalla fermata di via Manin di fronte al Palazzetto, ogni 20 minuti partiranno i bus navetta, che al costo di 2 euro (andata e ritorno) permetteranno di raggiungere la festa. I biglietti speciali potranno essere acquistati direttamente alla fermata di via Manin.

A Ferragosto invece saranno validi i normali titoli di viaggio, a partire dal biglietto ordinario di 1,40 euro, acquistabile anche alla fermata di via Manin o a bordo del bus, per usufruire del servizio di navette previsto fra le 8.45 e le 17.30, l’arco di tempo in cui la strada per il Campo dei Fiori sarà chiusa alle auto.

Civati ha dichiarato: «Prosegue il nostro progetto di incrementare l’uso dei mezzi pubblici, valorizzando la mobilità sostenibile. Per tre giorni, lasciando l’auto nella zona ricca di parcheggi dello Stadio e del Palazzetto, si potrà usufruire di un sistema di autobus efficiente». Il capogruppo degli Alpini, Antonio Verdelli, ha aggiunto: «È una novità cui pensavo da anni, che speriamo abbia grande successo, un esperimento di due sere per rendere la festa ancora più vivibile e rispettosa della montagna stessa». Chiusura per il sindaco Davide Galimberti: «Questa è un’importante occasione di aggregazione per l’intera città. Voglio ringraziare il Gruppo Alpini di Varese per l’impegno e la passione che mettono da sempre, ma anche per tutto quello che fanno durante l’anno nel campo del sociale, in favore della nostra comunità».


© RIPRODUZIONE RISERVATA