Lunedì 09 giugno 2008

Rubano una croce al cimitero
Gornate, due in manette

Gornate Olona C’è l’ombra del satanismo dietro l’incursione notturna nel cimitero, messa a segno tra sabato e domenica da una coppia di ventenni del posto. I due, look da metallo pesante, capelli lunghi e qualche birra di troppo, sono entrati nel piccolo camposanto di Torba per portarsi via una grossa croce di cemento strappata da una vecchia tomba. Un oggetto senza alcun valore se non quello intrinseco del simbolo. Il gesto dei due ragazzi, svuotato da ogni possibile movente economico, risulta ancora più incomprensibile.


In ogni caso, che si tratti di una semplice bravata o di qualcosa di più inquietante, i due giovanissimi sono stati subito inchiodati alle proprie responsabilità dai carabinieri di Tradate, di pattuglia nella zona proprio nel momento in cui i profanatori stavano uscendo dal cancello del piccolo cimitero. La mezzanotte era passata da 45 minuti, quando gli uomini dell’arma hanno fermato la strana coppia di sacrileghi, arrestandoli in flagranza di reato con l’accusa di furto aggravato. Per uscire con la refurtiva, hanno anche rotto il braccio meccanico del cancello automatico, mentre la croce di cemento che stavano caricando in macchina è stata recuperata e ora è custodita nel magazzino comunale. Così ai polsi dei due giovani sono scattate le manette e, nelle prossime ore, verranno processati per direttissima. La sentenza sarà una croce ben più pesante da portare di quella che hanno rubato, apparentemente senza motivo, dal cimitero gornatese.

v.raimondi

© riproduzione riservata

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare